Non sono una tradizionalista convinta (mi basta mia madre per quello), ma neanche un'amante della cucina complicata.
Quando leggo una lista ingredienti lunga mezza pagina, specie se si parla di salati, già sento lo stomaco che si chiude.
Pochi ingredienti, di stagione, che siano in perfetta armonia, con un profumo che sia il loro, irresistibile, profumo naturale.
Questa è la mia cucina... :)

giovedì 27 dicembre 2012

Salame di cioccolata (classico).

Buone (dolci e salate ;) ) feste!!

Questo è uno di quei dolci che anche chi non sa fare i dolci questo lo fa, come il ciambellone e il tiramisù (sempre se non smontano gli albumi... hihihi)! :)
Semplice e molto diffuso nel maceratese, non ha troppe varianti in realtà, anche se non ne ho mai mangiato uno uguale ad un altro (ognuno ci mette il suo!). Da noi ci si mette il mistrà (per il resto d'Italia: liquore casereccio all'anice, commercialmente è il Varnelli, con cui di solito si corregge il caffè, ingrediente essenziale di tantissimissimi dolci de noaltri).
Il nome Salame ovviamente richiama il suo aspetto, vagamente rassomigliante al salume... poi zucchero a velo (e spago! Stavolta non ho avuto tempo mannaggia mannaggia!) fanno il resto! ^^
Ricetta presa pari pari dal libro "I dolci della tradizione maceratese" della collana Ricette, Ricordi, Racconti delle sorelle Di Chiara (CHE ADORO!! Se vi capita acquistate i loro libri!). Anche se devo dire che io faccio clamorosamente "a occhio!". Viziaccio che non ti toglierò mai!

SALAME DI CIOCCOLATA
Ingredienti (per un salame di medie dimensioni):
2 tuorli;
120 g di zucchero;
100 g di burro a temperatura ambiente;
160-180 g di biscotti secchi (quelli che volete!);
60 g di cacao amaro in polvere;
3 cucchiai di caffè, senza zucchero;
1 cucchiaio di mistrà (ma io uso il rhum, o l'aroma al rhum);
E...
zucchero a velo, q.b.
spago bianco da cucina.

Montate con le fruste elettriche il burro con metà dello zucchero, e un in altra ciotola l'altra metà dello zucchero con con i tuorli, fino a senderli soffici. Mescolate i due impasti in una ciotola più grande e poi aggiungere il cacao setacciato. Incorporate, con un cucchiaio di legno, i biscotti sbriciolati grossolanamente con le mani, e infine poco alla volta, a cucchiaini, il liquore e il caffè. Deve essere morbido, non appiccicoso!
Aiutandovi con la pellicola, formate il salame, mettetelo in frigo e fatelo fermare per 3-4 ore. Ovviamente, più è sottile e meno ci mette.
Togliete la pellicola, e aiutandovi con le mani ricopritelo di zucchero a velo, e se vi va legatelo con lo spago..
Servitelo a fette.

Buon tutto!!
Babi


3 commenti:

Memole ha detto...

Golosissimo!!! 5329

paola77 ha detto...

mmmmm lo voglioooo. Buone feste!

barbara ha detto...

Grazie a tutte e due!! :)

Related Posts with Thumbnails